CONFETTURA DI PEPERONCINO RED HOT

La scorsa settimana A. è tornato da studio con un vasetto di confettura di peperoncino. 

La confettura di peperoncino era fatta in casa da Luisella, la signora che rifocilla le anime perse e le bocche affamate il giorno in cui il programma va in diretta. Ancora prima di assaggiarla, piangevo dalla felicità per questo piccolo dono inaspettato e gratificante (oppure forse piangevo perché ero a casa già da una settimana con tutti e due i nani che hanno preso la bronchite?).

confettura-di-peperoncino_1

Adoro il peperoncino in tutte le sue forme – crudo, cotto, essiccato, a rondelle, in polvere, a pezzetti, in semi – e in ogni suo preparato  – paprika, pimentón, tabasco, curry. Lo metterei ovunque come il prezzemolo, ma lui è decisamente molto più interessante … è piccante e afrodisiaco, fa subito arrossire, piangere, sudare freddo.

Ho scoperto che esiste un’unità di misura della piccantezza del peperoncino chiamata Scala di Scoville, in base alla quale sono stati classificati i 10 peperoncini più piccanti al mondo. I peperoncini italiani in confronto ai top ten sono come acqua e limone!

Ecco qui la ricetta della confettura di peperoncino. Penso che ne produrrò un quintale per regalarla a Natale in vasetti confezionati e rifiniti per benino.

confettura-di-peperoncino

CONFETTURA DI PEPERONCINO

SHOPPING LIST
(per 3-4 vasetti piccoli tipo Bormioli), 300 g di peperoncini piccanti freschi, 500 g di peperone rosso, 800 g di zucchero, 20 ml di vino rosso (4 cucchiai circa)

PREPARAZIONE
inizia a sterilizzare i vasetti come fatto per la marmellata fatta in casa.

  • pulisci i peperoncini, togliendo il picciolo per poi tagliarli in senso longitudinale ed eliminarne i semi;
  • fai lo stesso con il peperone;
  • taglia in pezzetti il peperoncino e il peperone e mettili in una pentola di acciaio capiente;
  • aggiungi zucchero e vino;
  • mescola frequentemente e cuoci a fiamma molto bassa per una mezzora circa;
  • frulla tutto con il minipimer per ottenere un composto omogeneo;
  • fai cuocere ancora a fuoco basso per almeno un’altra mezzora;
  • verifica la consistenza del composto versandone alcune gocce su un piatto. Se la goccia risulterà compatta e non colerà via, ecco fatto, pronta!
  • se invece il composto è ancora liquido, prosegui con la cottura fino a quando sarà necessario;
  • riempi i vasetti con il composto ancora caldo e capovolgi a testa in giù per 5 minuti;
  • lascia raffreddare e conserva in luogo fresco e asciutto.

and Other Stories:

  • una volta comprati i peperoncini al mercato, assaggiali prima di preparare la confettura in modo da avere un’idea di quanto verrà piccante;
  • per stemperare il gusto troppo piccante, dovrai solo aumentare la quantità di peperoni e  aggiustare anche quella dello zucchero in modo che sia in pari quantità;
  • per ottenere un sapore più agrodolce puoi sostituire il vino con aceto di vino bianco;
  • ti consiglio di usare dei guanti in lattice per pulire il peperoncino. Non ignorare questo punto perché le mani bruceranno e in un attimo ti toccherai gli occhi senza accorgertene e saranno dolori!
  • spalmala a più non posso su pane e formaggio…ricotta o pecorino, scegli tu il tipo di formaggio che più ti piace per esaltare il suo sapore!

Stavo pensando che, con questa confettura, potrei farcire il prossimo ciambellone al cioccolato, e tu, come la useresti?

Fammi sapere!

Ciao, a presto.

confettura-di-peperoncino

5 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *