FRITTELLE DI POLENTA ED È SUBITO CARNEVALE

Frittelle di polenta, una ricetta come quelle di una volta.

Odore di frittelle di polenta e, in un attimo, sono catapultata nella cucina di mia nonna materna. Cosa avrà preparato oggi la nonna? Ogni giorno mi addentravo con stupore in un luogo delle meraviglie dove c’era sempre qualcosa che bolliva in pentola; una pietanza sul fuoco che odorava di buono, un dolce da assaggiare, una nuova ricetta da preparare.

frittelle-di-polenta

Per cucinare lei usava ingredienti semplici e molto spesso di scarto. Nessun avanzo del giorno prima veniva mai buttato, sarebbe stato un oltraggio a chi, come lei, aveva vissuto la guerra da bambina.
Tutti gli anni, in inverno, e specialmente nel periodo di Carnevale, passavamo il pomeriggio cucinando per merenda le frittelle con gli avanzi di polenta della sera precedente.

frittelle-di-polenta

Con le mani sporche di impasto e zucchero, non mi stancavo mai di divorare centinaia di frittelle di polenta, ancora calde, appena tuffate nello zucchero semolato. Non è cambiato molto da allora, sono riuscita a salvarne a stento qualcuna da fotografare e da far assaggiare anche agli amici.

frittelle-di-polenta

FRITTELLE DI POLENTA

SHOPPING LIST
(per una quarantina di frittelle) 500 g di polenta avanzata dal giorno prima oppure già pronta, 2 uova, 200 g di zucchero semolato, 100/150 g di farina, 2 cucchiai di latte, la scorza grattugiata di mezzo limone, 2 cucchiaini di lievito in polvere, un pizzico di sale, olio di semi di arachidi

COME LE PREPARO

  • con l’aiuto di una forchetta lavora la polenta fino a renderla omogenea;
  • unisci il latte, 1 uovo intero, 1 tuorlo, lo zucchero, la scorza grattugiata e mescola energicamente;
  • aggiungi la farina fino a quando l’impasto risulterà omogeneo e cremoso;
  • infine il lievito;
  • in una pentola con i bordi alti, scalda l’olio di semi;
  • verifica che l’olio sia bollente, immergendo una piccola quantità di impasto; quando salirà e inizierà a friggere, l’olio sarà pronto;
  • aiutati con due cucchiai per prendere una quantità di impasto e ottenere una forma tondeggiante;
  • immergi l’impasto nell’olio;
  • quando le frittelle saranno dorate, puoi scolarle su carta assorbente;
  • tuffa ora le frittelle nello zucchero semolato;
  • servile in tavola ancora calde

and Other Stories

Buona settimana di Carnevale!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *