MOZZARELLA IN CARROZZA! VIDEO RICETTA

mozzarella in carrozza

Da bambina adoravo la mozzarella in carrozza. L’adoro tutt’ora.

Cucino spesso la mozzarella in carrozza, come da tradizione di famiglia, infrangendo per una volta e con sommo piacere le regole del bon ton e per un’alimentazione sana ed equilibrata. La gestualità è sempre la stessa.

Da agguantare ancora fumante e rigorosamente con le mani. Dividere in due parti per lasciar fuoriuscire la mozzarella filante dal suo cuore tenero, addentare con voracità cercando di non ustionarsi la lingua. Una vera giostra dei sensi.

È incredibile, quanta bontà ci sia dentro la mozzarella in carrozza, una ricetta di riciclo fatta con ingredienti semplicissimi e avanzati dal giorno prima. Mozzarellapane, uova, un bicchiere di latte, farina e olio in abbondanza per friggere. Tutto qua!

Anche se i tre consigli della nonna non guastano:

  • pane in cassetta, cosa? Con il pane non si scherza. Che sia quello buono, casareccio, con tanta mollica, che risulti croccante appena comprato;
  • fior di latte o mozzarella di bufala? Mozzarella fior di latte, ben sgocciolata e asciutta; durante la frittura aderirà meglio sul pane e rimarrà più compatta;
  • farina o pan grattato? C’è chi utilizza uno o entrambi gli ingredienti, io preferisco la farina perché il fritto risulterà più leggero;

MOZZARELLA IN CARROZZA (VIDEO RICETTA)

SHOPPING LIST
(per 4 persone) mezzo filone di pane casareccio, 1 mozzarella fior di latte di 350 g, 2 uova, mezzo bicchiere di latte, farina, olio di semi di arachide, sale, pepe

COME LO PREPARO

  • taglia il filone a fette spesse di circa circa 1 cm e mezzo di spessore; te ne occorreranno 8;
  • elimina la crosta da ciascuna fetta, tagliando lungo i bordi;
  • dividi la mozzarella in fette di un 1cm di spessore;
  • in una ciotola, sbatti le uova con il latte e aggiusta di sale e pepe;
  • versa la farina su un piatto e inizia a comporre dei mini panini;
  • adagia la mozzarella su 4 fette di pane e copri con le fette di pane che rimangono;
  • fai pressione su ciascun panino in modo che la mozzarella aderisca bene sul pane;
  • in una padella con i bordi alti, inizia a scaldare l’olio nella quantità giusta a coprire le fette di pane;
  • passa il panino nella farina, avendo cura di coprire tutta la superficie;
  • immergilo nel composto con le uova e il latte;
  • tuffa i panini nell’olio bollente a 170°;
  • fai dorare su entrambi i lati;
  • con una schiumarola, scola su un piatto ricoperto di carta assorbente;

and other stories

  • quando inizi a scaldare l’olio, accendi al massimo la cappa della cucina e tieni aperta la finestra, mi ringrazierai per avertelo ricordato!
  • per ottenere un fritto ancora più croccante, aggiungi nell’olio bollente due scorze di limone della grandezza di una moneta;
  • visto che ti sei già immolato alla causa del fritto, perché non buttarci dentro anche dei fiori di zucca fritti e qualche supplì?
  • friggi con grazia ed eleganza, come se non ci fosse un domani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *