ZUPPA DI VERDURE E FAGIOLI PER QUANDO PIOVE

Zuppa di verdure e fagioli. Il rimedio a una giornata grigia e fresca è un piatto caldo e ricco di vitamine. Ancora più gustoso quando fuori pioverà.

Il bello delle giornate di pioggia è quando arriva il momento di rientrare a casa, la propria. Quando ci penso, mi vedo benissimo. Sono con mia mamma e mia sorella e, dopo una bella doccia calda, una zuppa di verdure e fagioli fumante mi aspetta a tavola. Siamo assorte nelle nostre chiacchiere, in un’atmosfera intima e pacata.

zuppa-di-verdure-e-fagioli

Invece ora mi vedo diversamente. Sono tutta bagnata e intenta a pulire fango dappertutto, dopo il tuffo dei nani effetto tsunami dentro la pozzanghera più grande e zozza del quartiere.

Tra urla, rotolamenti a terra, brandelli di cibo e pezzi di giochi sparsi ovunque, raccolgo le ultime forze per arrivare fino al momento della nanna. È un vero miracolo che anche oggi nessuno si sia fatto male!

Poi finalmente tornerai tu e nonostante la stanchezza, penso che non potrei desiderare nulla di più.

Mentre piove – fuori –  quindi, che importa?

ZUPPA DI VERDURE E FAGIOLI

SHOPPING LIST
2 carote, 2 zucchine, 100 g di piselli, 150 g di fagioli, 2 patate medie, 4 cipollotti oppure 2 cipolle piccole, 2 denti di aglio, 2 pomodori da sugo maturi, basilico, olio, sale e pepe, vino bianco, Parmigiano Reggiano

zuppa-di-verdure-e-fagioli

COME LA PREPARO

  • sbollenta i pomodori e nel frattempo pulisci tutte le verdure;
  • inizia a sminuzzare i cipollotti e l’aglio poi metti da parte;
  • prosegui tagliando in piccoli cubetti patate, carote e zucchine;
  • togli la pelle dai pomodori appena sbollentati e dividili in 4 pezzi;
  • taglia a metà i fagiolini;
  • in una casseruola ampia, soffriggi in 4 cucchiai di olio l’aglio e la cipolla;
  • dopo 5 minuti, aggiungi una spruzzata di vino da far evaporare a fiamma vivace;
  • unisci le verdure insieme ai piselli e ai fagioli borlotti;
  • mescola velocemente per far insaporire;
  • copri le verdure con acqua fredda e aggiungi due pizzichi di sale;
  • porta ad ebollizione e continua a cuocere con il coperchio per 40 minuti circa;
  • se la parte liquida dovesse ridursi troppo, aggiungi dell’acqua;
  • verso la fine della cottura regola di sale e unisci il basilico;
  • servi in tavola con un filo di olio crudo, una macinata di pepe e Parmigiano Reggiano in abbondanza;

and Other Stories:

  • puoi aggiungere alla zuppa crostini di pane ed anche aggiungere della pasta all’uovo corta (ad esempio mal tagliati, quadrucci oppure cannolicchi);
  • in questa ricetta ho messo le verdure che ho trovato sui banchi del mercato ma puoi sostituire o aggiungere a tuo piacimento tutte le verdure che vuoi. Chi più ne ha, più ne metta!
  • se per te è difficile trovare fagioli e piselli freschi, usa quelli precotti e aggiungili dieci minuti prima della fine cottura;
  • la zuppa di verdure mi piace densa e consistente. Se, invece, vuoi ottenere più brodo, ti basterà aumentare la quantità di acqua;
  • per rendere ancora più ricco questo piatto, puoi aggiungere la pancetta da far rosolare insieme ad aglio e cipolla;
  • al posto del basilico puoi usare un paio di foglie di alloro;
  • se ti piacciono le spezie, aggiungi anche rosmarino e salvia;
  • vuoi conoscere un altro piatto a base di verdure tipico laziale? Guarda la ricetta degli gnocchetti alla vignarola.

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *