CIAMBELLA ARANCIA E MANDORLE AL SAPORE DI FAMIGLIA

È di moda chiamarla Bundt Cake, ma per me rimane sempre la ciambella arancia e mandorle della nonna.

Una ciambella arancia e mandorle preparata con un stampo dalle forme morbide e sinuose che ricorda quelli antichi della bisnonna, soffice, profumata, che avanza per colazione e ogni giorno diventa sempre più buona!

ciambella arancia e mandorle

Volevo un dolce facile da preparare, bello e buono per la nostra merenda in famiglia. Che avesse il sapore della mia famiglia. Una famiglia un po’ sparpagliata, allargata, aperta forse troppo, a volte tremendamente complicata che è difficile riunire per le molte variabili in gioco. Poi, inaspettatamente, quando ci si riesce, è come fosse Natale ogni giorno.

In questa ciambella arancia e mandorle, ci ho messo dentro del succo d’arancia, la farina di mandorle, un cucchiaio raso di zenzero grattugiato. L’ho inondata di glassa al cioccolato e decorata con il ribes rosso. Il risultato è stato stupefacente, in tutti i sensi.

ciambella arancia e mandorle

CIAMBELLA ARANCIA E MANDORLE

SHOPPING LIST:
3 uova, 100 di mandorle intere, 250 g di farina 0, 220 g di zucchero, 125 ml di succo di arancia, la scorza di 1 arancia grattugiata, 125 g di burro, 1 cucchiaio raso di zenzero fresco grattugiato, 1 bustina di lievito

per la glassa al cioccolato:
100 g cioccolato fondente, 6 cucchiai colmi di zucchero (70 g), 1 bicchiere d’acqua

COME LA PREPARO

  • imburra ed infarina una tortiera di 22-24 cm di diametro;
  • accendi il forno a 180° in modalità statica;
  • prepara la farina di mandorle tritando le mandorle insieme a due cucchiai di zucchero preso dalla quantità totale prevista tra gli ingredienti;
  • pela un pezzetto di zenzero e grattugia;
  • monta le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso aumentato di volume di circa tre volte;
  • aggiungi al composto, in modo graduale, il burro fuso, il succo d’arancia, la farina di mandorle e la farina setacciata unita al lievito;
  • inforna per circa 40/50 minuti e dopo una mezzora controlla lo stato di cottura e verificala con uno spaghetto o stecchino da affondare nella ciambella;
  • sforna e attendi che la ciambella si intiepidisca per rimuovere lo stampo;
  • prepara ora la glassa al cioccolato con la preparazione utilizzata per la torta alla zucca;

and other stories:

Ecco questo primo post del 2019. Quest’anno nessuna aspettativa né decalogo dei propositi, nessuna ricetta perfetta per aspirare ad essere quella che non sono (e che non voglio essere). Inizio a viverci bene nella mia imperfezione, alla ricerca continua della mia ricetta, fatta con ingredienti, dosi giuste e una preparazione corretta. Ci provo ogni giorno, tutto il resto verrà da sé.

Ciao ciao 2018.

ciambella arancia e mandorle

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *