CROSTATA CON RICOTTA E CIOCCOLATO, FESTA DEL PAPÀ

Crostata con ricotta e cioccolato, golosi ne abbiamo?

Con questa crostata con ricotta e cioccolato, i golosi di casa sono subito serviti! Quest’anno ho preparato questo dolce in occasione della festa del papà, come alternativa ai bignè di San Giuseppe.

crostata con ricotta e cioccolato

Questa crostata è un classico dolce da forno tipico della cucina romana che a casa non può mancare e molto facile da trovare a Roma nei panifici, ristoranti e trattorie.

È un dolce molto semplice, fatto con una base di pasta frolla farcita con una golosa crema di ricotta e scaglie di cioccolato fondente. Come tocco finale, invece di decorarlo con le classiche strisce, ho aggiunto una spolverata di cacao e due manciate di pinoli tostati. Una vera leccornia.

Preparo questa crostata con ricotta e cioccolato anche per Pasqua come alternativa alla pastiera di grano napoletana che per il suo gusto molto speziato, non piace sempre a tutti, me compresa.

crostata con ricotta e cioccolato

Il segreto per la buona riuscita di questa torta, è la preparazione di un’ottima pasta frolla.

Ho utilizzato la ricetta della pasta frolla di Laura LADfoodie, dopo una bellissima serata passata a “crostatare” durante il suo corso sulla pasta frolla. Una pasta frolla più morbida, consistente e leggera rispetto a quella che preparo normalmente per le crostatine all’albicocca, per la presenza del lievito e di una quantità minore di burro.

Perfetta per questo dolce!

crostata con ricotta e cioccolato

CROSTATA CON RICOTTA E CIOCCOLATO

SHOPPING LIST
per la pasta frolla: 325 g di farina, 170 g di zucchero, 100 g di burro, 1 uovo intero e due tuorli, una bustina di vanillina (invece della scorza grattugiata di mezzo limone), due cucchiai rasi di lievito per dolci;
per la crema di ricotta: 350 g di ricotta vaccina, 1 uovo, 100 g di zucchero, 100 g cioccolato fondente; la scorza grattugiata di mezzo limone;

COME LA PREPARO

crema di ricotta:

  • taglia il cioccolato a pezzetti;
  • in una ciotola unisci la ricotta e lo zucchero e mescola aiutandoti con le fruste elettriche;
  • unisci l’uovo e la scorza grattugiata del limone fino ad ottenere un composto liscio e cremoso;
  • in ultimo, aggiungi i pezzi di cioccolato;
  • lascia questa crema in frigorifero fino al suo utilizzo per la farcitura;

pasta frolla:

  • in una ciotola unisci farina e zucchero, forma un cratere al centro e disponi le uova;
  • aggiungi il burro a temperatura ambiente, la scorza grattugiata del limone, il lievito setacciato;
  • con una forchetta inizia a raccogliere piano piano la farina e a fare pressione sul burro in modo da amalgamare gli ingredienti;
  • finisci di lavorare l’impasto con le mani fino ad ottenere una pasta liscia ed elastica a forma di panetto;
  • schiaccia il panetto in modo che ti sarà più facile lavorarlo successivamente;
  • copri con la pellicola trasparente e lascia riposate in frigo per almeno una mezzora;
  • preriscalda il forno a 180° in modalità statica;
  • imburra e infarina la tortiera;
  • togli la pasta dal frigo;
  • ricopri il piano di lavoro con della farina oppure con un foglio di carta da forno;
  • lavora la pasta velocemente oppure sbattila con il mattarello in modo che non si spacchi;
  • inizia a stendere energicamente la pasta con il mattarello;
  • una volta ottenuta la dimensione della tortiera, trasferisci la pasta nella tortiera aiutandoti con il mattarello;
  • dopo aver arrotolato la prima parte di pasta frolla sul mattarello, muovi il mattarello in modo da sollevare delicatamente la parte rimanente;
  • una volta adagiata e sistemata la pasta frolla nella tortiera, fai dei buchi sulla base con la forchetta;
  • decora con la crema di ricotta;
  • inforna nella parte più bassa a 180° per 35/40 minuti, fino a quando la pasta frolla risulterà dorata;
  • prima di servire lascia raffreddare per un’oretta;
  • decora con cacao amaro in polvere e due manciate di pinoli;

and other stories:

  • se durante la cottura la ricotta dovesse spaccarsi oppure bollire, copri la parte superiore con un foglio doppio di alluminio;
  • puoi aromatizzare come più ti piace sia la pasta frolla sia la crema di ricotta, aggiungendo la scorza grattugiata degli agrumi, cannella o vanillina;
  • al posto dei pinoli puoi decorare con le mandorle;
  • se la terrai in frigorifero, la crostata ricotta e cioccolato si conserverà per 3 giorni.

Se ti piace la ricotta, guarda anche le altre ricette: plumcake ricotta limone e olio d’oliva, ciambella ricotta e mandarini , spaghetti ricotta di bufala e pomodorini

Tu cosa hai preparato di bello oggi? Mi piacerebbe saperlo.

Ciao e a presto.

crostata con ricotta e cioccolato

14 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *