Lo’steria – PONTE MILVIO

LO’STERIA, un approdo tranquillo a Ponte Milvio per un ottimo pasto romano, cucinato dallo chef Luca Ogliotti. 

Di posticini dove mangiare bene provati e “documentati” ne ho segnati tanti ma, oggi, scavalcherò la lista di attesa che c’è sul mio taccuino, per parlarti di una trattoria romana a Ponte Milvio, dove siamo stati a pranzo la scorsa settimana. Lo’steria.

Lo'steria

L’idea di andare a Ponte Milvio nel mezzo del caos modaiolo del quartiere, in realtà non mi entusiasmava molto ma in questo caso mi sono dovuta ricredere. Lo’steria è un porto tranquillo vicino alla piazza di Ponte Milvio, in una posizione appartata ma non troppo isolata.

Il locale è spazioso e confortevole con uno spiazzo all’aperto dove poter mangiare durante la bella stagione. L’ambiente interno è informale ed essenziale, arredato in maniera più moderna rispetto alle classiche trattorie. Fin da subito ci hanno colpito, appese alle pareti, le fotografie di Roma dell’archivio storico e una lavagna con su scritta la ricetta della coda alla vaccinara. Ambiente e menù ti dicono fin da subito che qui, mangi i piatti classici della cucina romanesca.

Lo'steria

Per ciascuna portata, una selezione di piatti tipici romani con un ottimo rapporto tra qualità delle materie prime, scelte tra le eccellenze regionali e prezzo: antipasti a 6 euro, primi piatti a 8 euro. Sono cucinati dallo chef Luca Ogliotti che, dopo il Gambero Rosso, ha aperto questo locale insieme al fratello che invece è presente in sala in modo discreto, gentile e ironico.

Leggendo il menù de Lo’steria, i miei occhi hanno iniziato a scintillare quando ho letto tra gli antipasti pane di Lariano, burro e alici  e bruschetta al guanciale cotto al vino di Cori, passando per spaghettoni al broccolo romano e pecorino fino ad arrivare al salame di cioccolato. Piatti e sapori di tutta una vita che ti fanno sentire come a casa tua. Ottime le proposte del giorno fuori menù a cui ho ceduto, ordinando le fettuccine con rigaglie di pollo. Uno dei miei piatti preferiti che non è facile trovare, mangiando fuori e non dalla propria nonna.

Lo'steria

Lo'steria

Lo'steria

Una nota di merito al cartoccio di fritti con supplì di coda alla vaccinara, verdure in pastella, polpetta di bollito e filetto di baccalà, da lode. Ne avrei mangiati almeno altri due di seguito ma mi sono dovuta accontentare!

Ottimi il vino rosso della casa, la scelta dei dolci casarecci e il conto finale.

Lo'steria

Lo'steria

La premessa de Lo’steria di Luca Ogliotti , dichiarato nella presentazione del ristorante “Non ricerchiamo l’apparenza bensì il contenuto: da noi si viene soprattutto per bere e mangiare bene” è rispettata pienamente e con coerenza.

E bravi!

Lo’Steria
Via dei Prati della Farnesina, 61 (Ponte Milvio)
Tel. 06.33218749
Pranzo 12.30-14.30
Cena 19.30-23.30
Chiuso: Lunedi (inverno) o domenica (estate)

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *