SPAGHETTI CON LE VONGOLE, SAPORE DI MARE

Spaghetti con le vongole, quando il mare è ancora lontano e così lo metti nel piatto.

Gli spaghetti con le vongole sono quel primo piatto di cui c’è bisogno in questo periodo. Sciùè sciuè, saporito, gustoso, veloce, facile da cucinare. Quel comfort food appagante che mi riconcilia con il mondo.

spaghetti con le vongole

Quello di maggio per me è un mese di passaggio, non amo le mezze stagioni. I mesi che precedono l’arrivo dell’estate, infatti, rappresentano per me un ostacolo scocciante da superare prima che arrivi la mia stagione preferita.

Sei arrivata primavera? Altro che “rinascita”. Hai portato l’allergia, il cambio di stagione, il caldo cittadino, la frenesia per organizzare il mese estivo, un lavoro che mi ha infilato in un frullatore con il tasto turbo, il corso di cucina che tanto avevo atteso e che mi occupa il tempo libero che rimane, il blog che non mollo, i bambini che hanno sempre la priorità.

Un periodo che scivola tra le mani, mette alla prova la mia resistenza. Attendo con ansia il momento in cui potrò fare il bilancio, seduta comodamente sul patio della casa sull’isola, a guardare i miei bimbi che giocano. Sì che lo farò, con questi spaghetti con le vongole davanti.

spaghetti con le vongole

Nel frattempo, visto che il mare ancora non è arrivato, oggi lo metto nel piatto.

spaghetti con le vongole

SPAGHETTI CON LE VONGOLE

SHOPPING LIST:
(per 4 persone) 500 g di spaghetti, 3 spicchi d’aglio, 1,5 kg di vongole, prezzemolo, olio extra vergine di oliva, sale, pepe, peperoncino

COME LA PREPARO

  • sciacqua le vongole sotto l’acqua corrente, copri con acqua fredda e aggiungi una manciata di sale grosso;
  • lascia ammollo le vongole per due ore e risciacqua;
  • fai rosolare in una padella capiente, 6 cucchiai di olio extravergine di oliva e gli spicchi d’aglio tagliati a rondelle;
  • tuffa le vongole in pentola e copri con un coperchio;
  • scuoti con il tegame, cuocendo il tempo necessario perché possano aprirsi le vongole, non più di 10 minuti;
  • aggiungi all’ultimo un peperoncino secco spezzettato e togli dal fuoco;
  • aiutandoti con una schiumarola, metti da parte metà delle vongole e pulisci quelle rimaste nel sugo di cottura, per eliminare le conchiglie e tenere i molluschi;
  • cuoci gli spaghetti in acqua bollente salata per metà del tempo previsto di cottura;
  • scola gli spaghetti, conservando l’acqua di cottura e continua a cuocere nella padella;
  • aggiungi un paio di mestoli dell’acqua di cottura per “risottare” la pasta;
  • con questo tipo di cottura, gli spaghetti avranno liberato l’amido necessario per diventare cremosi;
  • una volta cotti e mantecati gli spaghetti, spegni il fuoco e aggiungi le vongole che avevi messo da parte;
  • una manciata di prezzemolo e servi in tavola gli spaghetti con le vongole!

and other stories

  • adoro gli spaghetti con le vongole, nella versione in bianco che è molto diffusa a Roma e lungo i lidi laziali;
  • la versione con pomodori freschi è ugualmente sfiziosa e facile da preparare. Cuoci le vongole e prepara il sugo con olio, aglio e pomodori, in due padelle separate. Unisci poi un paio di mestoli di acqua delle vongole con le vongole sgusciate al sugo pronto. Fai insaporire il tempo necessario;
  • un ottimo piatto che mi piace preparare in questo periodo sono questi spaghetti alici e pomodorini secchi, una vera leccornia da provare assolutamente.

Dopo questi spaghetti con le vongole, ti auguro una buona giornata al sapore di mare e di sale, con un bel sorriso stampato sulla faccia.

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *