ZABAIONE, IL LIQUORE DI SAN BAYON

In famiglia abbiamo una dipendenza da zabaione ma oltre a nonna, papà e zia, c’è di mezzo anche la leggenda di un santo spagnolo.

Lo zabaione classico è il vero paradiso dei golosi: una crema che si gonfia, soffice e spumosa, dal sapore dolce di uovo, da mangiare a cucchiaiate oppure con i biscotti; per accompagnare pandoro e panettone, frutta fresca o cotta. Le Pere cotte nel vino rosso con lo zabaione poi, sono l’accoppiata vincente.

zabaione

Lo zabaione classico della mia nonna è con il tuorlo e lo zucchero di uova freschissime, sbattuti rigorosamente a mano con un cucchiaino nella tazza. Quanta energia e pazienza metteva in tutto quello “sbattimento” per prepararmi la colazione!

zabaione

zabaione

La vera ghiottoneria è la versione “alcolica” di zabaione che adora mio papà, con Marsala e fragoline di bosco fresche. A me piace la versione ultra strong con il caffè che mi preparo, per istinto di sopravvivenza, quando ho un’intera giornata davanti, lunga e frenetica e mi sento giù.

Questa ricetta invece me l’ha passata la zia che, per tradizione, il giorno della Vigilia di Natale prepara al momento lo zabaione caldo, per accompagnare a tavola il pandoro e il panettone.

Oltre a nonna, papà e zia, lo zabaione ha a che fare anche con un santo, spagnolo per di più.

È San Baylon, il santo protettore delle donne, in particolar modo di quelle in cerca di marito o con mariti che le rifiutavano. Una leggenda racconta che si fosse manifestato a una delle donne, passandole la ricetta di un liquore prodigioso per riaccendere il desiderio dell’uomo. A Roma, la chiesa del santo protettore delle zitelle si trova a Trastevere, in via S. Francesco a Ripa ed era conosciuta più comunemente come “chiesa delle zitelle”.

E voilà, ecco lo zabaione, il liquore di “San Bayon”, “sanbaion”, “zabaione”.

zabaione

ZABAIONE

SHOPPING LIST
(per 4 persone) 6 uova freschissime, 6 cucchiai di zucchero, 6 cucchiai di Marsala

COME LA PREPARO

  • rompi le uova e separa i tuorli dalle chiare;
  • in un pentolino adagia i tuorli e unisci lo zucchero;
  • batti con le fruste elettriche per una decina di minuti, fino ad ottenere una crema bianca e spumosa raddoppiata di volume;
  • metti il pentolino a bagnomaria ed aggiungi il Marsala, continuando a battere per altri 10 minuti;
  • servi in tavola lo zabaione tiepido;

and Other Stories

  • per debellare dal tuo zabaione, il più remoto rischio salmonella, assicurati sempre che le uova siano freschissime, lava i gusci prima di sbatterli e lascialo più a lungo sul fuoco;
  • per la versione al caffè, puoi sostituire il Marsala con il caffè;
  • i miei bimbi adorano la zabaione; nella versione che preparo per loro invece aggiungo il latte una volta messa la crema a cuocere;

Stiamo preparando tante ricette di Natale e una sorpresa per te, continua a seguirci qui e sui nostri social. Tu invece, come ti stai preparando al Natale?

 

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *